vigili-del-fuoco-2
(shutterstock.com)

Il bando scade il 30 agosto

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso per 128 posti di lavoro nel ruolo di ispettore logistico gestionale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. La selezione si rivolge a diplomati con massimo 45 anni. Il bando scade il 30 agosto 2021. Di seguito indichiamo i requisiti richiesti per partecipare al concorso e come candidarsi.

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco

Il Corpo nazionale dei vigili del fuoco è un corpo civile della Repubblica italiana, con funzioni di polizia che dipende dal Ministero dell’Interno. Fa parte del servizio nazionale di protezione civile e costituisce estensione operativa e amministrativa del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del predetto ministero.

Le riserve

Sul concorso per 128  ispettori logistico gestionali dei Vigili del Fuoco operano innanzitutto le seguenti riserve:

  •  un sesto dei posti è riservato al personale appartenente al ruolo degli operatori e degli assistenti in possesso dei requisiti previsti dal bando ad esclusione dei limiti di età;
  •  il 10% dei posti è riservato al personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che sia iscritto negli appositi elenchi da almeno sette anni ed abbia effettuato non meno di duecento giorni di servizio, fermi restando gli altri requisiti previsti dal bando;
  • il 2% dei posti è riservato agli ufficiali delle forze armate che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale, e che siano in possesso dei requisiti previsti dal bando.

Non è ammesso a queste riserve il personale che abbia riportato, nel triennio precedente la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al presente concorso, una sanzione disciplinare pari o più grave della sanzione pecuniaria. In caso di mancata copertura delle riserve, i posti vengono assegnati seguendo l’ordine della graduatoria agli altri candidati idonei.

I requisiti richiesti

Per poter partecipare al concorso dei Vigili del Fuoco indetto dal Ministero dell’Interno sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • età non superiore agli anni 45;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio;
  • titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado liceo (liceo artistico, liceo classico, liceo linguistico, liceo musicale e coreutico, liceo scientifico e liceo delle scienze umane) oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato dagli istituti tecnici;
  • possesso delle qualità morali e di condotta richieste;
  • non essere stati espulsi dalle Forze armate e dai corpi militarmente organizzati;
  • non aver riportato sentenza irrevocabile di condanna per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
  • non essere stati destituiti da pubblici uffici o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarati decaduti da un impiego statale;

La selezione

Se il numero delle domande pervenuto supera di 10 volte il numero dei posti da assegnare, si potrà richiedere il superamento di una prova preselettiva con quesiti a risposta multipla. Le materie oggetto d’esame sono quelle indicate nel bando.

Il concorso prevede poi il superamento di due prove, una scritta ed una orale.

La prima consiste nella risposta sintetica a quesiti e verte sulle seguenti materie:
a) elementi di diritto amministrativo;
b) elementi di diritto costituzionale;
c) elementi di contabilità di stato.

Quella orale, oltre che sulle materie della prima prova, richiede la conoscenza dei seguenti argomenti:
a) elementi di scienza delle finanze;
b) elementi di diritto privato;
c) ordinamento del Ministero dell’interno, con particolare riferimento al Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile e ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Domanda di partecipazione e bando

Per partecipare al concorso per il reclutamento di 128 Ispettori logistici gestionali del Vigili del Fuoco è necessario presentare domanda in via telematica entro il 30 agosto, seguendo le indicazioni disponibili a questa pagina. Il bando di concorso pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.60 del 30-07-2021, è disponibile su concorsionline.vigilfuoco.it.