La selezione pubblica prevede l’assunzione delle risorse mediante contratto a tempo indeterminato e pieno, categoria C – area amministrativa

L’Università degli Studi di Trento, in Trentino Alto Adige, ha indetto un concorso pubblico aperto a diplomati, finalizzato alla copertura di 6 posti di lavoro. La selezione pubblica prevede l’assunzione delle risorse mediante contratto a tempo indeterminato e pieno, categoria C – area amministrativa.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 28 febbraio 2024.

Profili richiesti

Le figure selezionate saranno chiamate a collaborare nello svolgimento, in particolare, delle seguenti attività:

  • supporto alle attività contabili, amministrative e gestionalidelle strutture dell’Ateneo;
  • supporto alla gestione delle procedure di:
    – pagamenti, rimborsi, registrazioni e liquidazioni di fatture elettroniche;
    – liquidazioni di missioni e compensi;
    – conferimento di incarichi a supporto dell’attività didattica e di ricerca;
    − raccolta di dati e documenti da produrre in sede di rendicontazione;
    − predisposizione di atti e documenti amministrativi.

REQUISITI RICHIESTI

I candidati al concorso per amministrativi diplomati indetto dall’Università di Trento devono possedere i requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea o altra categoria indicata nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, in forza di norme di settore, o licenziati per le medesime ragioni oppure per motivi disciplinari ai sensi della vigente normativa di legge o contrattuale, oppure dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;
  • non aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione; coloro che hanno in corso procedimenti penali, procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione o precedenti penali a proprio carico iscrivibili nel casellario giudiziale;
  • essere in regola con gli obblighi di leva.
  • Devono inoltre essere in possesso di Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto.
  • Si rende noto che sul concorso opera la riserva di posto a favore dei volontari FF.AA: e a favore degli operatori volontari che hanno concluso senza demerito il servizio civile universale.
  • https://googleads.g.doubleclick.net/pagead/ads?
  • COME SI SVOLGE LA SELEZIONE
  • La selezione dei candidati avverrà mediante la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale.
  • Le prove d’esame verteranno sui seguenti argomenti:
  • Regolamento d’Ateneo per l’amministrazione, la finanza e la contabilità;
  • Regolamento per il conferimento a terzi estranei all’Università di incarichi di prestazione d’opera autonoma;
  • Regolamento per il reclutamento e la progressione di carriere di professori e ricercatori e per il conferimento degli assegni di ricerca di cui all’art. 22, L.240/2010;
  • Conoscenze di contabilità economico-patrimoniale, dei principi contabili e cenni di contabilità fiscale;
  • Elementi di diritto amministrativo riguardo alla disciplina del procedimento amministrativo.
  • La presente selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

COME FARE DOMANDA

Per partecipare al concorso per diplomati dell’Università di Trento i candidati dovranno presentare la domanda di ammissione esclusivamente online, collegandosi su https://formsunitn.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=71_2024 entro il 28 febbraio 2024.

Alla domanda dovrà essere allegata copia del versamento del contributo di partecipazione di € 10,00.