ambiente-2
(shutterstock.com)

Primo tra questi, “Prima Vera” prevede nei prossimi mesi la realizzazione di unciclo di webinar e una spring-school dedicati al capacity-building per operatrici e operatori di eventi ad alto valore ambientale e sociale

Santarcangelo dei Teatri insieme a Ecoarea di Rimini, CDCA – Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali di Roma e ASSO – Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile di Verona, è promotore e partner capofila per lo sviluppo di due distinte progettualità destinate alla formazione e capacitazione su tematiche ambientali e sociali, da sviluppare fino a giugno 2026 grazie all’assegnazione dei contributi previsti nell’ambito del bando del PNRR per la Transizione Ecologica degli Organismi Culturali e Creativi (TOCC).

Primo tra questi, “Prima Vera” prevede nei prossimi mesi la realizzazione di unciclo di webinar e una spring-school dedicati al capacity-building per operatrici e operatori di eventi ad alto valore ambientale e sociale, con l’obiettivo di formare futuri responsabili della sostenibilità, all’interno di eventi e festival culturali italiani. Il progetto è costituito in rete con gli altri tre partner e in sinergia con associazioni e società attive nell’ambito dello sviluppo della sostenibilità. Il calendario si articolerà in due fasi: inizialmente un ciclo di 10 workshop digitali con professionisti esperti, a partire da mercoledì 6 marzo; seguirà, in presenza, la spring-school che prevede momenti formativi e laboratori finalizzati al consolidamento delle pratiche apprese e alla stesura di un piano di sostenibilità, per costruire un network innovativo e multidisciplinare di potenziali futuri responsabili della sostenibilità in ambito artistico-culturale.

Il percorso è completamente gratuito e rivolto a responsabili, lavoratori e collaboratori di enti culturali e singoli professionisti attivi nell’ambito degli eventi culturali. 

Il calendario dei primi tre webinar

6 marzo 2024 – dalle 14:00 alle 16:00 

“Capire le ragioni della transizione ecologica: crisi climatica, sfide ambientali e quadro di riferimento a livello europeo” con Lorenzo Succi, docente e direttore di UniRimini, e con il professor Fabrizio Passarini.

13 marzo 2024 – dalle 15:00 alle 17:00 

“I criteri di sostenibilità e circolarità. Definizioni e strumenti” con l’ educatrice e comunicatrice ambientale Alessandra De Santis.

20 marzo 2024 – dalle 18:00 alle 20:00 

“Misurare la circolarità oltre il greeenwashing” con Daniele Di Stefano, giornalista ambientale di EconomiaCircolare.

Gli incontri si terranno ogni mercoledì pomeriggio e si concluderanno l’8 maggio. I dettagli dei successivi 7 incontri sarà pubblicata a questo link.  “Circolare” è il secondo percorso coordinato da Santarcangelo dei Teatri finanziato nell’ambito dello stesso bando, il cui obiettivo principale sarà la creazione di una piattaforma digitale, in grado di indirizzare e supportare chi si occupa di eventi culturali verso scelte sostenibili e di economia circolare, che facilitino pratiche di scambio e acquisto condiviso di beni e servizi.