lavoro
(shuttertstock.com)

L’ente regionale sta portando avanti il Piano del Fabbisogno di Personale 2022 – 2024, che mira a potenziare l’organico con 300 risorse, tra nuovi inserimenti e stabilizzazioni

La Regione Calabria bandirà nuovi concorsi per assunzioni da effettuare nel 2023 e nel 2024. L’ente regionale sta portando avanti il Piano del Fabbisogno di Personale 2022 – 2024, che mira a potenziare l’organico con 300 risorse, tra nuovi inserimenti e stabilizzazioni.

I concorsi Regione Calabria per nuove assunzioni

Grazie allo stanziamento di ben 14 milioni di euro, il programma assunzionale consentirà all’ente regionale calabrese di procedere sia all’inserimento di nuovi dipendenti, che alla stabilizzazione di parte del personale già in servizio. Il piano di potenziamento dell’organico rappresenta una sfida ambiziosa ed impegnativa, mirata alla creazione presso la Regione Calabria di posti di lavoro per oltre 300 unità di personale entro il 2024, tra nuovi inserimenti, stabilizzazione dei dipendenti e ingresso di figure apicali.

Le assunzioni attese, che si realizzeranno anche mediante l’indizione di nuovi concorsi della Regione Calabria nel 2023 e nel 2024, saranno possibili grazie alle risorse economiche messe a disposizione dallo stesso ente regionale e dal Ministero della Pubblica Amministrazione. L’intervento consentirà di sbloccare il turn over del personale dell’ente.

I posti di lavoro

Nello specifico, le assunzioni alla Regione Calabria in programma per il prossimo biennio prevedono:

  • la stabilizzazione di 24 unità di personale in possesso dei requisiti della legge Madia;
  • l’inserimento di 230 nuove figure;
  • progressioni verticali per 80 unità di personale;
  • assunzione di ulteriori 43 nuove risorse per l’erogazione di nuovi servizi ai cittadini.

Al contempo, l’ente regionale provvederà a dotarsi anche di 11 nuovi Dirigenti e di 2 Dirigenti Generali, interni ed esterni.

Le procedure concorsuali

Oltre alla stabilizzazione dei lavoratori già impiegati presso l’ente, il reclutamento delle risorse previste dal nuovo Piano del Personale potrà avvenire dunque anche con indizione di apposti concorsi di Regione Calabria entro il 2024. In particolare, per la selezione dei nuovi dipendenti da assumere, verranno valorizzate esperienze di lavoro effettuate sia presso la Regione, che presso l’Azienda Calabria Lavoro.

Molto probabilmente, le nuove procedure selettive saranno attuate in modalità semplificata e avvalendosi di appositi strumenti informatici, in linea con quanto previsto dall’ultima riforma dei concorsi pubblici.

I bandi saranno pubblicati sulla piattaforma inPA, il nuovo portale per il reclutamento nella Pubblica Amministrazione.