ufficio-2
(shutterstock.com)

Il bando per partecipare al concorso pubblico scade il 14 ottobre

Si aprono nuove opportunità di lavoro in Lombardia con il concorso pubblico per amministrativi indetto dalla Provincia di Lecco. La selezione è finalizzata all’assunzione a tempo indeterminato, categoria D1, di quattro laureati per il ruolo di istruttori direttivi contabili da assegnare ai Comuni di Colle Brianza, Olginate, Perledo e Valmadrera.

Per partecipare al concorso pubblico è necessario presentare domanda entro il 14 ottobre. Di seguito indichiamo le informazioni utili su come partecipare e candidarsi.

I requisiti generali

Per partecipare al concorso pubblico indetto dalla Provincia di Lecco è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali definitive per delitti non colposi preclusive dell’accesso all’impiego presso Pubbliche Amministrazioni, oltreché non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana e adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse;
  • patente di categoria B.

Inoltre, si richiede uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea o laurea specialistica o laurea magistrale in Giurisprudenza (vecchio ordinamento) o titoli equipollenti. Sono equiparate: laurea specialistica in Giurisprudenza (22/S); laurea in Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S); laurea magistrale in Giurisprudenza (LMG/01). È ammessa la laurea triennale in scienze dei servizi giuridici (L14);
  • oppure diploma di laurea in Economia e commercio (vecchio ordinamento) o titoli equipollenti. Sono equiparate: laurea specialistica in Scienze dell’economia (64/S); laurea specialistica in Scienze economico-aziendali (84/S); laurea magistrale in Scienze dell’economia (LM-56); laurea magistrale in Scienze economico-aziendali (LM-77). Sono ammesse le lauree triennali.

Sul concorso opera la riserva di due posti a favore dei volontari delle Forze Armate.

La domanda e la selezione

La domanda per partecipare alla sezione pubblica per amministrativi deve essere inviata entro il 14 ottobre secondo modalità telematica al seguente link, a cui si accede tramite identità digitale SPID. Alla domanda, inoltre, va allegata questa documentazione:

  • copia del codice fiscale;
  • dettagliato curriculum di studio e professionale in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto;
  • copia del documento di identità in corso di validità;
  • ricevuta del versamento della tassa di selezione di € 10;
  • eventuali certificazioni o dichiarazioni sostitutive di certificazione comprovanti il possesso dei titoli di riserva o di preferenza/precedenza;
  • copia del permesso di soggiorno e copia della documentazione attestante il grado di parentela con un cittadino comunitario, o copia del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, o copia della documentazione attestante lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria (solo per i cittadini stranieri).

Qualora il numero delle domande presentate superi 50, si potrà prevedere una prova preselettiva. La selezione dei candidati si espleterà mediante il superamento di due prove d’esame, una scritta e una orale.

Le materie oggetto del concorso pubblico sono riportate nel bando, pubblicato per estratto sulla G.U. n. 73 del 14-09-2021 e disponibile su www.provincia.lecco.it.