concorsi pubblici-2
(shutterstock.com)

Il bando per il concorso della provincia di Brescia scade il 2 ottobre

In Lombardia si aprono nuove opportunità di impiego grazie ai due concorsi pubblici indetti dalla provincia di Brescia e rivolti a laureati. Le selezioni prevedono l’assunzione di 11 nuove risorse, tutte a tempo indeterminato e pieno, Categoria D. Le domande possono essere presentate entro e non oltre il 2 ottobre.

Di seguito indichiamo tutte le informazioni utili su come candidarsi e sulle prove d’esame.

I profili richiesti per la provincia di Brescia

La selezione pubblica indetta dalla provincia di Brescia è rivolta all’assunzione di:

  • n.6 Istruttori Direttivi Amministrativi – Cat D;
  • n.5 Istruttori Direttivi Giuridico Economici – Cat D.

Su entrambi i concorsi opera la riserva di 1 posto a favore dei Volontari delle Forze Armate.

I requisiti generali

Per partecipare ad uno dei concorsi indetti dalla provincia di Brescia, sono richiesti i seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superamento del limite ordinamentale di età anagrafica previsto dalle norme vigenti per il collocamento a riposo dei dipendenti pubblici;
  • idoneità psico-fisica;
  • posizione regolare riguardo all’assolvimento degli obblighi di leva, per i candidati che vi sono soggetti;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o di condanna penale;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • assenza delle cause ostative di cui all’art. 35-bis, comma 1, del D.Lgs. 165/2001;
  • patente di guida di cat. B, in corso di validità;
  • conoscenza della lingua inglese e dell’uso di strumentazioni ed applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, posta elettronica, PEC, firma digitale, ecc.);
  • disponibilità delle dotazioni informatiche necessarie per l’eventuale svolgimento delle prove selettive da remoto.

Inoltre, valgono per i concorsi in essere, anche i seguenti requisiti specifici, in base al ruolo per il quale ci si candida:

ISTRUTTORI DIRETTIVI GIURIDICO ECONOMICI

  • Lauree triennali classe L-14 (Scienze dei Servizi Giuridici) o classe L-36 (Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali) o classe L-18 (Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale) o classe L-16 (Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione) o classe L-33 (Scienze Economiche) o classe L-41 (Scienze Statistiche) o classe L-9 (Ingegneria industriale);
  • Lauree magistrali appartenenti alle classi LM-56 (Scienze dell’Economia) o LM-77 (Scienze economico-aziendali) o LM-16 (Finanza) o LMG/01 (Giurisprudenza) o LM/63 (Scienze delle Pubbliche Amministrazioni o LM-82 (Scienze Statistiche) o LM-52 (Relazioni Internazionali) o LM-83 (Scienze Statistiche attuariali e finanziarie) o LM-31 (Ingegneria Gestionale) o LM 62 (Scienze della Politica).

ISTRUTTORI DIRETTIVI AMMINISTRATIVI

  • laurea Triennale di primo livello (Laurea), Diploma di Laurea o Laurea Specialistica (DM 509/99) o Laurea Magistrale (DM 270/04).

Come partecipare e le prove d’esame

Il bando per la partecipazione ai concorsi pubblici indetti dalla provincia di Brescia scade il 2 ottobre, per partecipare è necessario inviare domanda di partecipazione con modalità telematica al seguente indirizzo.

Alla domanda inoltre va allegata anche la seguente documentazione:

  • fotocopia di un documento di identità o di riconoscimento in corso di validità;
  • ricevuta del versamento di Euro 10;
  • copia della domanda firmata, priva della scritta facsimile, prodotta tramite la compilazione del format di iscrizione on line.

Sarà prevista una preselezione iniziale qualora il numero delle domande sia alto. La selezione pubblica consisterà nell’espletamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale.

Tutte le informazioni su bandi, prove d’esame e graduatorie finali per i posti di lavoro per la provincia di Brescia sono disponibili alla seguente pagina: provinciabrescia.iscrizioneconcorsi.it/ .