polizia locale
(shutterstock.com)

La Provincia di Monza e Brianza ha indetto un concorso per agenti di polizia locale. Come partecipare alla selezione

Si aprono nuove opportunità di lavoro nella Provincia di Monza e Brianza con i concorsi della polizia locale, che richiedono la copertura di nove posti, a tempo indeterminato e pieno – categoria C – posizione economica 1. Il titolo di studio richiesto per partecipare alla selezione è il diploma. Per presentare domanda c’è tempo fino al 17 febbraio 2023. Ecco come partecipare al concorso e come candidarsi.

Nuovi concorsi, i posti a disposizione

Con il concorso per agenti di polizia locale della Provincia di Monza e Brianza è prevista l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 9 risorse che saranno così ripartite:

  • n. 1 posto presso il Comune di Briosco;
  • n. 7 posti presso il Comune di Cesano Maderno, di cui 2 posti riservati ai volontari delle Forze Armate;
  • n. 1 posto presso il Comune di Desio, riservato a favore dei volontari delle Forze Armate.

Le assunzioni previste sono comunque subordinate all’esito negativo delle procedure di cui agli artt. 34 e 34-bis del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

I requisiti richiesti

I requisiti richiesti per poter partecipare sono i seguenti:

  • – cittadinanza italiani o possesso dei requisiti di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, fatta salva in tal caso l’adeguata conoscenza della lingua italiana che verrà accertata nel corso delle prove;
  • – aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • – non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • – assenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con pubbliche amministrazioni;
  • – non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • – posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • – idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo a concorso, ivi compreso il porto dell’arma d’ordinanza, ove prevista;
  • – non essere stati riconosciuti obiettore di coscienza oppure, per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori di coscienza, essere collocati in congedo da almeno 5 anni ed avere rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’ufficio nazionale per il servizio civile;
  • – requisiti per ottenere la qualifica di Pubblica Sicurezza;
  • – disponibilità incondizionata al porto d’armi d’ordinanza ed alla conduzione di tutti i veicoli in dotazione al corpo di Polizia Locale;
  • patente di guida di categoria B (o superiore) non soggetta a provvedimenti di revoca e in corso di validità;
  • – diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità).

Come partecipare

I candidati alla procedura concorsuale dovranno presentare la domanda di partecipazioneentro le ore 12.00 del 17 febbraio in modalità online, attraverso la procedura accessibile dal sito internet della Provincia di Monza e della Brianza, nella pagina “CUCo – Centrale Unica Concorsi” – provincia.mb.it/servizi/bandi/bandi-cuco/. Per accedere al concorso i candidati devono possedere sia una casella di posta elettronica ordinaria, sia una casella di posta elettronica certificata(PEC).