L’obiettivo è potenziare la crescita di KoRo in Europa, con la sua gamma di prodotti food innovativi e better for you, disponibili sia online che nei canali offline come la GDO

La startup berlinese nata nel 2014, KoRo Handels GmbH (conosciuta come KoRo) raccoglie un round di investimento da 20 milioni di euro grazie ai nuovi azionisti SevenVentures, Associated British Foods e Haub Legacy Ventures, insieme ai precedenti HV Capital, Five Seasons Ventures e Partech. L’obiettivo è potenziare la crescita di KoRo in Europa, con la sua gamma di prodotti food innovativi e better for you, disponibili sia online che nei canali offline come la GDO. “Grazie all’iniezione di capitale e all’accesso privilegiato ai mass media garantitoci dai nostri nuovi azionisti SevenVentures, vogliamo rendere KoRo onnipresente: dalla TV alla campagne out of home, fino alla presenza in ogni supermercato.”, ha dichiarato Piran Asci, co-CEO di KoRo.

Nuova crescita nel mercato affermato della regione DACH ed espansione internazionale

Inserita dal Financial Times fra i “fastest growing e-commerce businesses in Europe”KoRo ha recentemente ricevuto un finanziamento da 20 milioni di euro. A questo round hanno partecipato sia shareholder precedenti, come HV Capital, Five Seasons Ventures e Partech, sia nuovi azionisti, quali SevenVentures, Associated British Foods e Family Office Haub Legacy. Grazie a tale estensione, il finanziamento di round B, inizialmente chiuso nel primo trimestre del 2022 per 55 milioni di euro, raggiunge i 75 milioni. In questo modo, dicono dalla startup, KoRo potrà accelerare ulteriormente sia la sua crescita online D2C (direct-to-consumer), sia quella offline, tramite la presenza nella GDO di diversi paesi europei, offrendo così una vera e propria brand experience omni-channel. In particolare, KoRo continuerà a concentrare sia la sua crescita nel mercato affermato della regione DACH (Germania, Austria, Svizzera), sia l’espansione internazionale in aree ad alto potenziale, come Francia, Italia e i paesi scandinavi.