Come candidarsi per lavorare presso la società, che opera nel settore dei cantieri navali

E’ stato approvato il Piano Industriale 2023-2027 Fincantieri, che potrà portare nuove assunzioni di personale. Si tratta di un importante programma di crescita e sviluppo, anche per rispondere alle commesse che il Gruppo deve portare a termine nei prossimi anni. Dunque prevede un notevole sforzo produttivo che potrà richiedere il reclutamento di nuove risorse, anche per garantire il turnover del personale.

Ecco tutte le informazioni sul nuovo Piano Industriale Fincantieri e sulle opportunità di lavoro in arrivo, e come candidarsi per lavorare presso la società, che opera nel settore dei cantieri navali.

FINCANTIERI ASSUNZIONI E PIANI DI CRESCITA

Il Consiglio di Amministrazione di Fincantieri SpA ha approvato, il 15 dicembre scorso, il Piano Industriale 2023-2027. A dare l’annuncio è la società stessa, tramite un recente comunicato. Il nuovo programma di sviluppo mira a rendere Fincantieri leader mondiale nella realizzazione e gestione a vita intera della nave digitale e green, per i settori del turismo crocieristico, della difesa e dell’energia. Inoltre, intende rafforzare il posizionamento competitivo internazionale del Gruppo e dell’industria navalmeccanica italiana.

Il Gruppo prevede un notevole incremento dell’utile netto in arco di piano, stimando di raggiungere ricavi pari a 8,8 miliardi di euro a partire dal 2025, per salire a 9,8 miliardi nel 2027. Il nuovo PI punta sui settori cruise, difesa e navi specializzate offshore, sulla scia della transizione energetica e dell’innovazione tecnologica. Per questo prevede una serie di iniziative focalizzate su capitale umano, tecnologie abilitanti e catene di fornitura.

Tra gli obiettivi del Piano Industriale Fincantieri ci sono la modernizzazione e digitalizzazione delle operazioni dei cantieri navali, per aumentare l’efficienza di ingegneria e produzione di navi da crociera, navi militari e navi specializzate offshore, e la crescita e la valorizzazione costante del capitale umano. Proprio quest’ultimo potrà vedere anche il reclutamento di nuove risorse per far fronte allo sforzo produttivo in programma. Con ogni probabilità, infatti, il Piano Industriale 2023-2027 potrà creare nuovi posti di lavoro in Fincantieri, soprattutto nei cantieri navali.

L’INCREMENTO PRODUTTIVO

A livello produttivo, il Gruppo ha 28 navi da crociera in portafoglio (al 30 settembre 2022) con consegne previste fino al 2028. Inoltre, il prossimo ciclo industriale del settore crocieristico vedrà un aumento della richiesta di navi equipaggiate con tecnologie all’avanguardia e alimentate da motori di nuova generazione, considerando la ripresa del turismo dopo la pandemia da covid-19, l’ingresso di nuovi operatori nel settore delle navi extra lusso e la crescente attenzione ai temi della digitalizzazione e della transizione ecologica.

Nei prossimi anni si prevede anche una crescita della spesa per mezzi navali nell’ambito della difesa, sia italiana che internazionale. Il Gruppo intende dunque potenziare la propria efficacia commerciale verso marine militari di primario rilievo nello sviluppo anche di nuovi progetti in mercati esteri accessibili, quali l’area asiatica e il Medio Oriente.

Bisogna considerare, poi, che la spinta verso la decarbonizzazione e gli investimenti nel campo delle energie rinnovabili comporterà un aumento significativo della domanda di mezzi navali specializzati, in particolare nel settore eolico offshore. Fincantieri, che è all’avanguardia nel settore, prosegue dunque lo sviluppo di unità offshore all’avanguardia con controllo remoto e propulsione green, tra cui conta 14 navi robotizzate, equipaggiate con motori progettati anche per l’utilizzo di ammoniaca verde come combustibile.

L GRUPPO

Nata nel 1959, Fincantieri SpA è un’azienda italiana che opera nel settore della cantieristica navale. Quotata alla Borsa di Milano, oggi è uno dei più importanti complessi cantieristici navali d’Europa e del mondo. Ha sede principale a Trieste ed è di proprietà al 70% della CdP Industria, società di proprietà di Cassa depositi e prestiti. Fincantieri conta, attualmente, circa 20 mila dipendenti.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Fincantieri e alle offerte di lavoro attive possono visitare la pagina dedicata alle selezioni in corso (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile prendere visione delle posizioni aperte al momento e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form. Qui saranno pubblicati anche gli annunci relativi a prossime selezioni di personale, in vista di assunzioni nei cantieri e negli uffici.