bologna
Città di Bologna (RossHelen / Shutterstock.com)

Bologna Business School offre un master formativo part-time sui temi della sostenibilità come visione sistematica sull’economia e di come si può tradurre in risultati sociali tangibili

L’epidemia da Covid 19 ha accelerato notevolmente l’attenzione e la transizione verso un mondo più sostenibile, cambiando radicalmente le nostre vite e abitudini di lavoro.

Non a caso è necessario mantenere alto il focus sui temi della sostenibilità, in un futuro che vedrà collaborare tutte le istituzioni oltre ai cittadini e alle aziende che sono interessate. E’ l’obiettivo che si propone la Bologna Business School, che propone il corso Executive Master in Sustainability Transition Management per fornire le competenze necessarie a sviluppare una carriera green a livello globale.

“Il programma si inserisce nel tema della transizione verso la sostenibilità, definito come un insieme di processi di cambiamento che modificano sostanzialmente le caratteristiche strutturali della società: transizione nell’industria, energia, sistemi urbani, agricoltura e mobilità.” Sono questi i cinque pilastri proposti da BBS, per tradurre la coscienza ambientale in risultati economici, ambientali e sociali tangibili.

L’Executive Master in Sustainability Transition Management è un programma online di 12 mesi in formato part-time, con sessioni di insegnamento che si tengono due sere a settimana (martedì e giovedì  18:00-21:00 CET) e due sabati al mese (9:00-13:00 CET). Ogni sessione online dura circa tre ore e combina lezioni, discussioni di casi, lavoro di gruppo tra i partecipanti, virtual factory tours e dialoghi di transizione sulla sostenibilità con i leader del settore.