credit agricole

Sono tre le società del gruppo in Italia che entrano come socie nell’organizzazione che tutela la comunità LGBT in azienda

Crédit Agricole Italia, Agos e Crédit Agricole Corporate & Investment Bank confermano il loro impegno concreto nella creazione di un ambiente di lavoro sostenibile e inclusivo attraverso l’adesione in qualità di soci a “Parks – Liberi e Uguali” (www.parksdiversity.eu), l’organizzazione senza scopo di lucro che promuove all’interno delle aziende associate il valore della diversità, con focus specifico sull’orientamento sessuale e l’identità di genere (LGBT).

Gruppo Crédit Agricole, iniziative di inclusione per le persone fragili e con disabilità

Il percorso del Gruppo Bancario, ad esempio, è partito dal welfare aziendale e dalle iniziative di conciliazione dei tempi casa-lavoro, strumenti per favorire l’emergere del talento di ciascuno, per arrivare alla costruzione di una Carta del Rispetto che ha affiancato al proprio codice etico e di comportamento. Crédit Agricole Italia ha siglato accordi di categoria contro le discriminazioni di genere e promuove iniziative di inclusione per le persone fragili e con disabilità. Con l’adesione a Parks, questo percorso si arricchisce di un altro importante tassello volto a valorizzare la differenza come ricchezza.

Allo stesso modo, Agos – società leader nel credito al consumo, partecipata per il 61% dal Gruppo Crédit Agricole attraverso Crédit Agricole Consumer Finance – ha intrapreso un percorso orientato al cambiamento culturale, impegnandosi attivamente sia nell’ottica di diffondere una cultura inclusiva dentro e fuori l’azienda, sia nel dare segnali concreti ai dipendenti. Negli ultimi 12 mesi vi sono stati costanti iniziative di comunicazione con speaker esterni di rilievo, è stata lanciata la Parental care – strumento di welfare dedicato ai colleghi e colleghe genitori, si è avviato un percorso di formazione dedicato a tutte le colleghe in azienda per prendere consapevolezza delle tematiche di gender gap. La partnership con Parks – Liberi e Uguali è un’ulteriore opportunità che si aggiunge a questo quadro per sviluppare con sempre più consapevolezza un ambiente che valorizzi il contributo di ciascuno ed in particolare della comunità LGBT+.

Crédit Agricole Corporate & Investment Bank con un approccio lavorativo multiculturale

Sulla stessa linea d’azione anche Crédit Agricole Corporate & Investment Bank (CACIB), succursale italiana della banca d’investimento francese, che ha adottato, da sempre, un approccio lavorativo multiculturale naturalmente incline al dialogo tra diverse culture. Negli ultimi anni CACIB Milano, guidata da un top management interamente femminile, ha intrapreso un cammino attento a garantire percorsi di crescita del proprio staff animato da logiche di gender balance il cui concreto traguardo si manifesta nella composizione paritaria tra generi del proprio comitato esecutivo e della forza lavoro, nelle iniziative di work-life balance e nella politica remunerativa volta ad annullare il divario contributivo di genere. Con l’adesione a Parks, CACIB Milano intende consolidare il proprio percorso di Diversity management così da garantire ai propri dipendenti LGBT+ e i relativi Allies un ambiente lavorativo sempre più inclusivo, e di conseguenza orientato alla valorizzazione dei talenti.

Aderendo a Parks, le società del Gruppo Crédit Agricole in Italia potranno attivare una serie di iniziative dedicate ad alimentare ulteriormente la propria cultura dell’inclusione, grazie a servizi di educazione e formazione.