bologna
Città di Bologna (RossHelen / Shutterstock.com)

Un’università italiana si è classificata nella Top 10 del The Impact Rankings, la classifica delle migliori università per sviluppo sostenibile

Nella classifica di Times Higher Education, un’università italiana si è posizionata nella Top 10 delle università più sostenibili: il settimanale si occupa di monitorare l’impatto che hanno gli atenei nel tessuto sociale locale, seguendo le direttive stilate nell’Agenda 2030 dell’Onu. La classifica, The Impact Rankings, colloca l’università di Bologna prima in Italia e sesta nel mondo.

La classifica, risalente al 2020, valuta anche l’impegno che le università mettono nel raggiungere obiettivi di sviluppo sostenibile. Sono 766 le università prese in considerazione in tutto il mondo, una cifra importante se rapportate alle 467 dell’anno precedente. L’università di Bologna era, nel 2019, al nono posto a livello mondiale: tre posizioni in più quindi nel 2020 e speriamo dunque che la classifica sia ulteriormente migliorata nel 2021 (nonostante i problemi relativi alla pandemia da Covid-19 ancora in corso). Primo posto per la University of Auckland della Nuova Zelanda, seguita al secondo posto dalla University of Sidney in Australia (che conquista addirittura anche il terzo e il quarto posto). Quinto posto per gli Stati Uniti d’America, che piazzano in classifica la Arizona State University (Tempe).