Adèss Pedala è un progetto di Rosangela Rossi – aka Pinky – attraverso il quale sostenibilità, riciclo, creatività, desiderio di evasione e scoperta riportano le bici vintage nella nostra epoca facendone quasi opere d’arte grazie anche alla collaborazione con artisti e creativi

Triennale Milano presenta il ciclo di incontri Creatività e design per la Bike Economy promosso in collaborazione con Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, per raccontare a  giovani, appassionati e professionisti il mondo della bicicletta tramite nuovi linguaggi e punti di vista. Mercoledì 19 giugno, dalle ore 18.30, si svolge il secondo appuntamento dal titolo Hai voluto la bicicletta? Adèss Pedala!, nell’ambito di Triennale Estate. Ingresso libero previa registrazione: triennale.org.

Adèss Pedala è un progetto di Rosangela Rossi – aka Pinky – attraverso il quale sostenibilità, riciclo, creatività, desiderio di evasione e scoperta riportano le bici vintage nella nostra epoca facendone quasi opere d’arte grazie anche alla collaborazione con artisti e creativi. Protagonisti dell’incontro saranno proprio tanti dei componenti della “famiglia” di Adèss Pedala!, che hanno sostenuto il progetto e ne hanno condiviso la visione, offrendo una prospettiva unica sul valore culturale e artistico delle biciclette recuperate. Adèss Pedala non si limita infatti a esporre l’aspetto funzionale del recupero sostenibile, ma ne esplora la dimensione più libera e artistica.
La serata vuole essere un invito a partecipare a questa celebrazione della bicicletta in tutte le sue forme, con a seguire il dj set The Match del Club Plastic Milano. Verrà inoltre allestito in giardino uno speciale Bike corner a cura di Camera di commercio con informazioni sui servizi per giovani, professionisti e imprese del settore.

Programma: 18.30 Bike corner, 19.00 Talk. Mediano: Milovan Farronato, Principe Maurice, Francesco Martelli.
Invitati speciali: Andrea Rurale, Alessandro Pacetti, Francesca Alfano Miglietti, Simone Aquino, Daniele Capparella, Rosi Geraci e Nicola Falappi, Lorenzo Fanfani, Giovanni Aponte. Artisti presenti: Barbara Crimella, Thomas Berra, SIRAINER, Severino del Bono, Giulia Currà, Daniele Innamorato, Max Villani, Nicola Guiducci, Uros Mihic. Team Adess_Pedala: Pinky, Chiara Camilla Previati, Gianni Cattaneo Ilaria Rossi e Giovanni Torrani.
21.00 Dj set The Match. Nicola Guiducci, Sergio Tavelli e Alex Carrara, realizzato in collaborazione con il Club Plastic di Milano.
Bike Factory. Bike Factory è una iniziativa della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi nata con l’intento di formare i profili professionali qualificati e specializzati maggiormente ricercati dalle imprese della filiera della Bike Economy. Un’opportunità – con lezioni teoriche, laboratori e testimonianze di imprese – per lavorare o fare impresa in un settore innovativo, green e a elevato potenziale di crescita. È inoltre un’occasione per gli imprenditori del settore per rafforzare le competenze gestionali e per specializzare i propri dipendenti. Inoltre, le imprese del settore che cercano in particolare giovani formati potranno incontrare e selezionare i partecipanti ai corsi.
Nell’ambito della Bike Factory, la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha promosso – a partire dal 2023 – una serie di corsi di formazione per il settore bicicletta, che hanno visto al momento 80 giovani risorse formate tra meccanici, telaisti, manutentori di biciclette elettriche e imprenditori. 

Nuovi corsi di formazione

Quest’anno l’offerta formativa è stata ampliata, con la proposta di nuovi corsi di formazione, che permetteranno di conoscere e sviluppare competenze nel settore bicicletta, ma anche trasmettere valori e cultura di un modo sostenibile di vivere il mondo. In programma: due edizioni del corso Meccanico riparatore di biciclette, rivolto a giovani che vogliano specializzarsi, re-skillarsi e inserirsi nel mercato del lavoro; Competenze gestionali per il settore della bike economy, focalizzato su competenze quali digital marketing e bilancio di impresa; Conoscere il funzionamento di una e-bike: teoria e pratica, con due edizioni (Base e Avanzato): per chi è interessato ad avviare un proprio laboratorio artigianale o collocarsi come dipendente all’interno di imprese già operanti nei settori produzione, riparazione e vendita di biciclette muscolari ed elettriche; Come si costruisce un telaio, destinato a chi intende specializzarsi su materiali, tecniche e standard produttivi.
Accanto alla formazione tecnico specialistica e manageriale, prenderà avvio nel 2024 un programma sperimentale di quattro workshop all’interno di un Fab Lab, un laboratorio attrezzato con macchinari per formazione-azione, nel corso dei quali i partecipanti esploreranno le possibilità offerte dalle tecnologie digitali nell’ambito della prototipazione e/o della realizzazione di componenti per bicicletta attraverso l’utilizzo di stampanti 3D, scanner 3D, macchine a taglio laser, frese CNC.

Sportello gratuito Cerco/Trovo competenze . E’ inoltre attivo lo sportello gratuito Cerco/Trovo competenze con l’obiettivo di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro attraverso la segnalazione di profili qualificati alle imprese del settore bike intenzionate a inserire nuove risorse nella propria organizzazione.