(Agave Studio/Shutterstock.com)

Tra le novità sostenibili, ecco quella di Babaco Market, il delivery italiano che consegna box di frutta e verdura combattendo gli sprechi

Al giorno d’oggi, la bellezza sembra essere qualcosa a cui non si può proprio rinunciare. A volte fa rimanere a bocca aperta, altre volte invece, a bocca asciutta.
Sì, perché ogni giorno intere tonnellate di cibo sono scartate e gettate via, in quanto non rispettano alcuni canoni estetici, che nulla hanno a che fare con la loro bontà. Si tratta, purtroppo, di una scelta di marketing, le cui regole si basano sull’apparenza del prodotto da vendere, non sulla sua qualità. 

Questa pessima scelta si è sviluppata con l’avvento del consumismo. Questo fenomeno ha portato ad un enorme spreco di risorse alimentari, di lavoro e di energia, senza contare l’enorme impatto ambientale.

Ma la bellezza non è tutto…

Fortunatamente i tempi stanno cambiando e molte realtà si stanno muovendo per impedire questo inutile spreco. Tra queste troviamo Babaco Market, un servizio di delivery che si pone l’obiettivo di portare sulle tavole del consumatore finale box di frutta e verdura. Questi alimenti non hanno superato i controlli per essere ammessi sul mercato della grande distribuzione perché troppo grandi, troppo piccoli, presentano alcune deformazioni, hanno dei difetti nella buccia, oppure sono in eccesso. Sono ortaggi non propriamente belli, ma poco importa, visto che sono buoni, di provenienza italiana e scelti nel rispetto della stagionalità del periodo.

Si tratta di un altro piccolo passo per una vita più sostenibile, che permette di risparmiare tempo (visto che la box arriva direttamente a casa), ma anche denaro, salvare alimenti che altrimenti andrebbero ingiustamente buttati e valorizzare le produzioni del nostro territorio.