pubblica amministrazione

In arrivo migliaia di assunzioni nella Pubblica Amministrazione entro il 2022, grazie a nuovi concorsi per coprire ben 100 mila posti di lavoro

Nei prossimi mesi sono in arrivo nuovi bandi di concorso per assumere giovani, laureati e professionisti nella pubblica amministrazione. Le assunzioni saranno effettuate nel corso dell’anno. Di seguito indichiamo tutto ciò che c’è da sapere sulle future assunzioni nella PA e sui prossimi concorsi.

Pubblica amministrazione: nuove assunzioni

La notizia è stata annunciata direttamente dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero. Entro il 2022 il Ministero intende procedere ad un massiccio reclutamento di personale, per garantire il ricambio generazionale nell’organico delle PA dato che riguarderà non solo professionisti, ma anche giovani e laureati. Con lo sblocco dei concorsi pubblici dallo scorso maggio e la riforma sui concorsi approvata dal Governo, che ha reso più semplici e veloci le procedure concorsuali, potranno essere assunte 100mila risorse nella Pubblica Amministrazione. Per reclutare il personale da assumere saranno pubblicati nuovi bandi che seguiranno i concorsi banditi lo scorso anno, grazie ai quali sono state sbloccate 45 mila assunzioni.

Pubblica amministrazione: assunzioni negli enti locali

Parte delle nuove assunzioni serviranno a ricoprire posti negli enti locali. Per questi ultimi il Governo ha approvato un pacchetto di interventi che permetterà alle Amministrazioni territoriali di reclutare 15mila risorse a tempo determinato l’anno. In arrivo anche migliaia di nuovi posti legati ai progetti del PNRR. Per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, infatti, sono state autorizzate ben 24 mila assunzioni nella PA, da effettuare mediante concorsi e procedure straordinarie.

Ministro Brunetta

“Per il 2022 prevediamo la pubblicazione di bandi per oltre 100 mila assunzioni da rendere tutte effettive entro l’anno – ha dichiarato il Ministro Brunetta – oltre alle decine di migliaia di nuovi ingressi legati ai progetti del PNRR. Un vero cambio del sangue per la nostra PA: tanti giovani, tanti laureati e tanti professionisti”.

Per maggiori informazioni sull’uscita dei bandi, consultare il nuovo Portale di Reclutamento della Pubblica Amministrazione – www.inpa.gov.it/.