(shutterstock.com)

Per partecipare al concorso è necessario presentare domanda entro il 13 giugno. Ecco le istruzioni del bando

L’Azienda Ospedaliera “Annunziata – Mariano Santo S. Barbara” (AO) di Cosenza, in Calabria, ha pubblicato un nuovo concorso per 11 laureati. Si tratta di posti di lavoro per collaboratori amministrativi, categoria D, da assumere a tempo indeterminato. Per presentare domanda e quindi partecipare alla selezione, c’è tempo fino al 13 giugno 2022. Di seguito indichiamo quello che c’è da sapere sul bando e su come prepararsi al concorso dell’AO di Cosenza.

Azienda Ospedaliera “Annunziata – Mariano Santo S. Barbara” di Cosenza

L’Azienda Ospedaliera “Annunziata – Mariano Santo S. Barbara” di Cosenza nasce nel 1484 come luogo di ricovero per i neonati abbandonati e per i malati bisognosi. Oggi conta ben otto dipartimenti: il Dipartimento di Medicina, il Dipartimento di Chirurgia, il Dipartimento di Emergenza, il Dipartimento Interaziendale Materno Infantile Salute della Donna e del Bambino, il Dipartimento dei Servizi, il Dipartimento Oncoematologico, il Dipartimento Discipline Specialistiche e il Dipartimento di Neuroscienze. Ogni dipartimento ha le sue unità operative specialistiche.

I requisiti richiesti

Per partecipare al concorso dell’AO di Cosenza per laureati sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’UE o cittadinanza di altro Stato in possesso degli ulteriori requisiti riportati nel bando e previsti dalla legge;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento né essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, o non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare;
  • assenza di condanne penali che impediscono il rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici o sottoposti a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • conoscenza della lingua inglese e degli applicativi informatici più diffusi.

È richiesto, inoltre, uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito secondo l’ordinamento previgente al DM 509/1999 in Giurisprudenza o Economia e Commercio o in Scienze Politiche ed equipollenti;
  • Laurea Specialistica, equiparata ai diplomi di laurea del vecchio ordinamento sopra indicati;
  • Laurea di I° livello (triennale) conseguita ai sensi del vigente ordinamento universitario appartenente ad una delle seguenti classi ex D.M. 270/04 e D.M. 509/1999:
    – Classe di Laurea 2 ex D.M. 509/1999 o L-14 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 15 ex D.M. 509/1999 o L-36 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 17 ex D.M. 509/1999 o L-18 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 19 ex D.M. 509/1999 o L-16 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 31 ex D.M. 509/1999 o L-14 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 36 ex D.M. 509/1999 o L-40 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 37 ex D.M. 509/1999 o L-41 ex D.M. 270/2004;
    – Classe di Laurea 14 ex D.M. 509/1999 o L-20 ex D.M. 270/2004.

Come fare domanda e la selezione

La selezione dei candidati avverrà mediante valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale, che riguardano le materie indicate nel bando pubblicato sul sito dell’azienda ospedaliera e disponibile a questo link: www.aocosenza.it/bandi/Concorsi/. Per prendere parte al concorso, bisogna fare domanda mediante procedura telematica, disponibile sul sito dell’AO di Cosenza entro il 13 giugno.

Ai candidati saranno richiesti anche i seguenti documenti:

  • ricevuta del versamento della tassa concorsuale di € 10,00;
  • eventuali certificazioni mediche attestanti le condizioni di invalidità per tempi aggiuntivi e/o ausili previsti finalizzati all’esonero della preselezione.