L’azienda, dopo la campagna di successo “Bio si nasce, bio si cresce, bio si è. Nero su Bianco”, va on air con  un nuovo ed incisivo messaggio per consolidare la propria visione di marca

Alce Nero, il marchio che dal 1978 fa del biologico la propria missione, presenta la  nuova piattaforma di marca, un nuovo proposito e una nuova brand idea. L’azienda, dopo la campagna di successo “Bio si nasce, bio si cresce, bio si è. Nero su Bianco”, va on air con  un nuovo ed incisivo messaggio per consolidare la propria visione di marca. Alimentiamo la vita è la creatività firmata, ancora una volta, dall’agenzia italo-madrilegna Pink Strategic & Creative Boutique mentre la pianificazione media è sempre di Starcom.

La nuova brand idea “Alimentiamo la vita” si declina in uno spot di 15 secondi e una pagina pubblicitaria.  Tutto il messaggio è affidato come sempre al bianco e nero che ormai contraddistingue il linguaggio visivo del marchio. Unico elemento di colore: il prodotto.

Una nuova brand idea

“Costruire una nuova piattaforma di marca, disegnare un nuovo posizionamento e creare una nuova brand  idea per un marchio così ambizioso come Alce Nero è stato un lavoro veramente challeging. Ma la sfida  davvero ardua è stata riuscire a sintetizzare il tutto in soli 15 secondi.” – Germán Silva, CEO di Pink e creative director della campagna. 

È da un’attenta analisi del contesto socio economico, da una ricerca dettagliata dei bisogni dei target di  consumo, ma soprattutto dall’ascolto quotidiano e profondo delle persone che acquistano i suoi prodotti che  Alce Nero innova la propria piattaforma di marca e il proposito di brand: “Produrre cibo onestamente buono che alimenta la vita delle persone, oggi, sostenendo la Vita, sempre”.

“Un proposito di marca che poggia sui valori e la ricchezza di Alce Nero, che ne amplifica il DNA nei territori  distintivi e rilevanti per le persone che ci scelgono: la cura per un cibo buono, nutrizionalmente equilibrato,  alimenti formulati per tutte le fasi della vita, anche quelle più delicate. La scelta dell’agricoltura biologica  come modalità di relazione con la Terra, proteggendo così la fertilità e la biodiversità, perché la Vita possa continuare a rigenerarsi. Una piattaforma di marca che ci permette di valorizzare il nostro tributo alla vita,  da più di 45 anni. Ancora oggi” – afferma Chiara Marzaduri, responsabile comunicazione di Alce Nero.