mocio pulire pavimento
(Shutterstock.com)

A cosa serve il sale sul mocio? Ecco tutto quello che c’è da sapere su un vecchio trucco della nonna che vi tornerà molto utile.

Avete mai sentito parlare del vecchio consiglio della nonna che suggerisce di mettere il sale sul mocio? Se la risposta è negativa, siete ancora in tempo per recuperare. Questo rimedio è valido anche per gli stracci che si utilizzano per pulire il pavimento. Il sale, in sostanza, serve per igienizzare a fondo l’attrezzo che adoperate per lavare a terra. Quanti sono pratici di pulizie domestiche sanno benissimo che con un mocio lercio non si fa altro che sporcare ulteriormente il pavimento e, come se non bastasse, spargere in casa un odore sgradevole.

Il sale sul mocio serve proprio per evitare ciò. Non dovete fare altro che versare un cucchiaio di sale in un litro di acqua calda e lasciare il mocio immerso per un’ora. Trascorso questo tempo, lo straccio sarà igienizzato alla perfezione. Vi basterà sciacquarlo e cambiare l’acqua: il gioco è fatto. La combinazione tra sale e acqua dà vita ad un’azione osmotica che garantisce l’eliminazione di germi e batteri in poco tempo.

sale ciotola cucchiaio
(Shutterstock.com)

Non solo il sale sul mocio: ecco le alternative altrettanto efficaci

In alternativa al sale, sul mocio potete usare il bicarbonato di sodio. Così come il precedente, si tratta di un rimedio naturale poco costoso, pratico e rispettoso dell’ambiente. Per un effetto strong potete mescolarlo con un cucchiaio di sale e uno di succo di limone. Anche in questo caso, dovete lasciare gli stracci in ammollo per almeno un’ora. L’ultimo trucchetto? Il tea tree oil, che vanta importanti proprietà antibatteriche.