donna casa profumatore
(Shutterstock.com)

Come profumare la casa con prodotti naturali? Le soluzioni sono diverse, tutte sane, efficaci e, soprattutto, sicure.

Da anni, ormai, in commercio si trovano tantissimi profumatori per la casa. Le nostre nonne li avrebbero trovati del tutto inutili per un motivo ben preciso: perché inondare la dimora di sostanze chimiche quando abbiamo la natura che offre infinite e salutari essenze? In questo modo si respira aria pulita e si fa una carezza all’ambiente. E’ bene sottolineare che, secondo una ricerca condotta da Altroconsumo, la maggior parte degli articoli industriali dedicati alla profumazione sono potenzialmente pericolosi a causa delle sostanze emesse.

Spezie, fiori freschi, bucce di agrumi, oli essenziali, piante, candele e via dicendo: è davvero semplice profumare casa con prodotti naturali. Prima di addentrarci nell’argomento, però, una precisazione è d’obbligo: la dimora, a prescindere dalla stagione, deve essere arieggiata quotidianamente per almeno 30 minuti. Senza ombra di dubbio, il primo rimedio che ci viene in soccorso è la lavanda. Con i fiori essiccati, magari mischiati alle foglie di salvia, si possono preparare sacchettini da disporre in ogni angolo della casa, armadi e cassetti compresi. Volendo, per rendere il profumo ancora più intenso, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda.

Potpourri
(Shutterstock.com)

Come profumare la casa con i prodotti naturali: soluzioni sane e green

Per profumare la casa sono ottimi anche i chiodi di garofano, in grado anche di assorbire i cattivi odori che provengono dalla cucina o dal bagno. Non dovete fare altro che farli bollire in un pentolino pieno d’acqua. Filtrate e trasferite in un contenitore spray pulito. Nebulizzate all’occorrenza. In alternativa, utilizzate la cannella in stecche. Un’altra soluzione efficace suggerisce di mettere a bollire il rosmarino con acqua e alcune fette di limone. Anche in questo caso, filtrate e mettete in uno spray.

Ottimo è anche l’origano che va fatto essiccare, tritato e trasferito in un barattolino privo di coperto. Posizionate negli angoli della casa che preferite. Potete usare anche le foglie di menta sminuzzate, oppure le bucce di arance, mandarini e limone precedentemente essiccate. Infine, non dimenticate i cari e vecchi potpourri. Via libera a petali di rose, bastoncini di liquirizia, stecche di cannella, bacche di vaniglia, fiori di lavanda, chiodi di garofano e qualsiasi altra spezia/fiore. Cimentatevi nelle combinazioni e scegliete quella che più vi piace.