parquet graffi
(Shutterstock.com)

Come eliminare i graffi sul parquet? Vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci per non danneggiare il pavimento in legno.

Il parquet ha bisogno di diversi accorgimenti in più rispetto alle piastrelle in gres, ma il calore che regala all’abitazione vale qualche sacrificio in più. Uno degli incubi più grandi dei proprietari di pavimenti in legno sono i graffi, ecco perché vogliamo vedere come eliminarli in modo 100% naturale. Innanzitutto, urge fare qualche raccomandazione. Se volete preservare il parquet, specialmente se avete bambini, dovete applicare alle gambe di tavoli e sedie dei feltrini. In questo modo, eviterete di graffiarlo durante gli spostamenti, sia voluti che involontari. Inoltre, nelle stanze più utilizzate, come la stanza dove i bimbi giocano di più, potreste pensare di mettere dei tappeti.

Un’altra accortezza per mantenere il parquet in buone condizioni è pulirlo prestando massima attenzione. Se, ad esempio, utilizzate l’aspirapolvere accertatevi che le setole siano morbide e fitte. Alcune scope elettriche hanno a disposizione spazzole speciali proprio per pavimenti di questo tipo. Optare per scope morbide è la scelta migliore. Per quanto riguarda il lavaggio, invece, ricordatevi di usare sempre poca acqua e un prodotto ad hoc. Se avete un parquet sigillato potete pulirlo anche usando il tè nero freddo, che ne ravviva il colore. In ogni modo, utilizzate solo stracci di cotone.

parquet pulire spugna
(Shutterstock.com)

Rimedi naturali per eliminare i graffi sul parquet

Per eliminare i graffi sul parquet gli oli vegetali o le cere sempre vegetali sono il rimedio migliore. In commercio se ne trovano diversi tipi. Basta semplicemente utilizzare un palio morbido e strofinare l’olio o la cera sulla zona interessata. Ricordate che l’olio di oliva non è ammesso perché può alterare il colore di alcuni tipi di legno. Idem gli oli siliconici o i prodotti lucidanti con derivati di oli minerali, che possono danneggiare il pavimento.

Un altro rimedio efficace è la noce. Non dovete fare altro che togliere il guscio e strofinare il gheriglio sul graffio fino a colmarlo. In questo caso non dovete aggiungere né olio e né tantomeno la cera perché la noce svolge la medesima funzione. Infine, possono essere d’aiuto anche le bustine di tè. Lasciatene 3 in infusione in un secchio riempito per metà di acqua. Dopo di che, bagnate uno strofinaccio in cotone e passatelo sulla zona interessata. Il parquet tornerà liscio e luminoso in un batter d’occhio.