(Shutterstock.com)

Realizzare biglietti e decorazioni per il Natale

I biglietti augurali sono un gesto gradito perché, pur essendo passati di moda, restano un segno che rende più sentito un regalo. D’altronde ricevere due righe spese per un’occasione può dare un significato diverso a un presente. La carta è economica e versatile e per creare dei biglietti originali basta spesso poco occorrente e riciclare qualcosa di cui solitamente non sappiamo cosa farcene come i nastri di raso delle bomboniere.
Le decorazioni natalizie fatte manualmente sono un modo creativo e un gesto green per ovviare alla presenza spesso eccessiva di oggetti e prodotti talvolta kitsch che invadono le nostre case sotto le festività.

Decorazioni natalizie

L’effetto naturale e autentico del Natale si può riscoprire utilizzando materiale semplice ed economico.
Le decorazioni natalizie fatte a mano si possono ricavare tracciando con la matita la sagoma di un albero di Natale su un cartoncino di carta colorata. Una volta ritagliati gli alberi di carta possono essere utilizzati per creare dei festoni appendendoli a una corda di canapa o juta. Oltre al motivo tradizionale dell’albero si possono trovare altre alternative come una stella da valorizzare con dei glitter oppure la calza della Befana.

Biglietti augurali

I biglietti augurali in carta possono essere realizzati con della carta di riso colorata da applicare su un foglio di carta ruvida dello stesso formato. La busta classica può essere valorizzata con una chiusura fermata da un nastro di raso.
Un’idea molto più attuale del biglietto è quella dell’etichetta: si può creare facilmente con un cartoncino modificandone anche la forma se avete abilità nel disegno oppure semplicemente ritagliando un rettangolo da decorare con brillantina, forandolo con una perforatrice e annodandolo al nastro di un regalo per personalizzarlo. L’aggiunta di un pensiero augurale sarà certo gradito dal destinatario e renderà meno anonimo il vostro regalo.