rossetto rosso macchia vestito
(Shutterstock.com)

Come togliere le macchie di rossetto dai tessuti? Ecco quali sono i rimedi naturali più efficaci e, soprattutto, rapidi.

Le macchie di rossetto sono sempre in agguato, sia per le donne che per gli uomini. Basta una piccola distrazione e il danno è fatto. Piuttosto che ricorrere alla lavanderia, oppure all’utilizzo di prodotti che danneggiano l’ambiente, si possono provare una serie di rimedi naturali che sono rapidi, efficaci e assolutamente ecosostenibili. Dai foulard ai cappotti, passando per le camicette e le t-shirt: il rossetto potrebbe macchiare ogni tipo di tessuto. Senza ombra di dubbio, è bene eliminare le macchie di rossetto il prima possibile. Così come accade con tutti gli altri aloni, vino rosso in primis, quando sono freschi si tolgono senza troppi sforzi. Inoltre, evitate di strofinare perché andreste soltanto ad allargare la macchia.

Considerando che il rossetto è un cosmetico altamente oleoso, la prima cosa da fare per eliminare le macchie è tamponare con un panno umido e poi risciacquare con acqua tiepida. Se non potete intervenire nell’immediato non disperate, ci sono comunque diverse soluzioni che consentono di cancellare gli aloni. L’alleato numero uno è il sapone di Marsiglia, in grado di combattere anche lo sporco più ostinato. Lasciatelo agire per almeno dieci minuti e poi procedete con il lavaggio che più preferite. In alternativa, potete usare l’amido di mais o di riso. Questo rimedio è particolarmente efficace soprattutto sui capi in pelle o in camoscio.

rossetto rosso macchia camicia
(Shutterstock.com)

Come togliere le macchie di rossetto in modo rapido ed efficace

Per togliere le macchie di rossetto è efficace anche il caro e vecchio aceto di vino bianco. Specialmente con i tessuti non lavabili o delicati, come seta e lana, potete usare un panno imbevuto di aceto da tamponare direttamente sulla zona interessata. Fate agire e risciacquate sempre con un panno, questa volta bagnato di acqua tiepida. In alternativa, impiegate un po’ di detersivo piatti fai da te.

Un’altra soluzione miracolosa chiede di utilizzare le molliche di pane. Vanno semplicemente lasciate agire sulla macchia, in modo da fargli assorbire la consistenza oleosa, poi si procede con il lavaggio preferito. Infine, non dimenticate il percarbonato di sodio, considerato uno sbiancante completamente ecologico, nonché un disinfettante perfetto per le pulizie di casa.