macchia inchiostro camicia
(Shutterstock.com)

Come togliere le macchie d’inchiostro? Vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci e i consigli per non rovinare i tessuti.

Le macchie d’inchiostro possono essere difficili da mandare via, specialmente quando sono bene incrostate. A prescindere dal tessuto, che sia jeans, moquette o cotone, ci sono validi rimedi naturali da mettere in pratica per eliminarle. Senza ombra di dubbio, la prima cosa da fare è bloccare l’alone per evitare che si allarghi. L’acqua è bandita, mentre è consigliato un panno umido da tamponare sulla zona interessata. Una sola raccomandazione: mettete sotto la macchia un altro panno e passate quello umido dall’esterno verso l’interno.

A questo punto, potete procedere con uno dei rimedi naturali più efficaci. Il primo che vi consigliamo è la farina, da versare sull’alone. La polvere va ad assorbire l’inchiostro e dopo aver lasciato in posa almeno un’ora si può procedere con il lavaggio che più si preferisce. In alternativa, si possono utilizzare il bicarbonato di sodio o il talco. Un’altra soluzione valida è versare in una bacinella acqua fredda e aceto di vino bianco in parti uguali. Lasciate in ammollo per una decina di minuti o fino a quando non vedete che la macchia sia sbiadita. Volendo, potete impiegare anche il latte tiepido, specialmente se ad essere colpiti sono tessuti bianchi. In questo caso, però, il latte va unito all’acqua bollente e usato solo per tamponare. Se l’alone è ostinato, utilizzate l’aceto al posto dell’acqua.

macchia inchiostro jeans
(Shutterstock.com)

Macchie d’inchiostro: rimedi naturali efficaci

Per togliere le macchie d’inchiostro si può usare anche una combinazione di succo di limone e sale. Versate qualche goccia del succo sull’alone, poi aggiungete il sale e lasciate agire per un po’. Se lo schizzo della penna ha colpito un maglione, bisogna agire nell’immediato, prima che si asciughi. Una buona soluzione è vaporizzare sulla zona interessata la lacca per capelli, poi sfregare con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua. Poi si può procedere con il lavaggio preferito.

In alternativa, è consigliato impiegare un mix di amuchina e acqua ossigenata o latte freddo. E’ efficace anche l’acqua minerale gassata, oppure un composto di sapone di Marsiglia e acqua calda. Un’ultima raccomandazione è d’obbligo: non strofinate mai sui tessuti i rimedi naturali citati, ma limitatevi a tamponare.