donna caldo ferro da stiro
(Shutterstock.com)

Come stirare senza il ferro? Ecco quali sono i quattro trucchi più efficaci per avere abiti perfettamente lisci e senza pieghe.

Quando le temperature iniziano a salire, stirare diventa una vera e propria tortura. Mentre in inverno il tepore emanato dal ferro è piacevole, d’estate si rischia di finire in un girone infernale senza uscita. Fortunatamente, ci sono diversi metodi che consentono di ottenere panni perfettamente stirati senza dover accendere l’elettrodomestico. Inoltre, questi trucchetti si possono utilizzare anche quando ci si trova lontani da casa e si ha bisogno di avere un vestito senza pieghe.

Il primo trucco efficace prevede l’utilizzo delle grucce. Utilizzatele per stendere gli abiti appena usciti dalla lavatrice. Mentre le mollette lasciano il segno, che si toglie solo dopo diverse passate di ferro da stiro, gli appendini no. Lisciate un po’ il capo di abbigliamento mentre lo appendete e il gioco è fatto. In alternativa, potete anche appendere i vestiti sulla gruccia, sistemarli nella doccia, aprire l’acqua calda e lasciare fare al vapore. Attenzione, però, a non bagnarli.

camicie maglie grucce
(Shutterstock.com)

Come stirare senza il ferro?

Per stirare senza ferro potete anche inumidire la zona dell’abito in cui ci sono le pieghe e usare l’asciugacapelli. Anche in questo caso, però, ricordate di aiutarvi con una gruccia. Il calore del phon, ovviamente ad una distanza non ravvicinata, renderà il capo liscio come non mai. In alternativa, potete anche usare il vapore di un bollitore, facendo attenzione a tenere i vestiti ad una distanza di circa 30 centimetri.

Infine, potete anche distendere il capo su una superficie dura, lisciarlo un po’ con le mani e poggiare sopra alle pieghe un panno umido. Lasciate asciugare all’aria e vedrete che sembrerà appena stirato.