scarpe cuoio prima dopo pulizia
(Shutterstock.com)

Come pulire le scarpe di cuoio? Ecco i due rimedi naturali più efficaci, che non vanno a rovinare le calzature.

Le scarpe di cuoio sono molto delicate, motivo per cui vanno pulite soltanto con prodotti ad hoc, oppure con rimedi naturali studiati dagli esperti del settore. Come tutte le calzature, anche queste con il tempo tendono a sporcarsi. Per evitare macchie che poi si fa fatica ad eliminare, è consigliato strofinarle con un semplice panno dopo ogni utilizzo, fin dalla prima volta che si indossano. Prendere questa buona abitudine vi consentirà di mantenerle in ottimo stato per diversi anni.

Il primo prodotto che vi proponiamo per pulire le scarpe di cuoio è più semplice di quanto possiate immaginare. Non dovete fare altro che utilizzare una spugnetta imbevuta di acqua calda e poi asciugarle alla perfezione con un panno. Quest’ultimo deve essere morbido e non rilasciare pelucchi. In un secondo momento, quando ormai le calzature saranno usurate, potrete dar loro nuova linfa vitale con un lucido ad hoc, che consente di coprire piccoli difetti e segni del tempo.

pulire scarpe cuoio
(Shutterstock.com)

Come pulire scarpe di cuoio molto sporche

Quando le scarpe di cuoio sono molte sporche l’acqua calda potrebbe non bastare. Niente panico: c’è l’alternativa. Preparate un composto con una miscela di acqua e aceto di vino bianco in rapporto 2:1. Prendete un vecchio spazzolino con setole morbide, imbevetelo nel liquido e passatelo sulle calzature. Questo rimedio naturale consente di rimuovere anche le macchie più ostinate e, come se non bastasse, aiuta a lucidare il cuoio.

Se avete problemi di cattivo odore, vi basterà mettere un cucchiaio di bicarbonato di sodio sulle solette e lasciarlo in posa tutta la notte. Al mattino, non dovrete fare altro che soffiare via la polvere. Oltre a togliere ogni profumino indigesto, questa soluzione andrà anche ad assorbire il sudore in eccesso.