scarpe-vintage-per-un-arredamento-sostenibile
Shutterstock.com

Come poter riutilizzare al meglio le vostre scarpe vintage per un arredamento sostenibile

Siete dei collezionisti seriali di scarpe? Eleganti, sportive, stravaganti non importa, purché siano scarpe, giusto? E allora, se ne avete talmente tante in giro per casa che non sapete più dove metterle, e molte di queste sono un po’ troppo usate, potete riutilizzarle e trasformarle in scarpe vintage per un arredamento sostenibile.

Avete per caso dei vecchi stivali? Bene, potrebbero essere utili come casetta per gli uccelli o come mangiatoia in cui mettere il becchime. Fissateli bene sugli alberi che avete in giardino e il gioco è fatto. Avrete creato così casette e mangiatoie green con scarpe vintage.

Le scarpe possono anche diventare degli originali vasi da fiori. Riempitele fino all’orlo di terra e piantateci il vostro fiore preferito. Davanti casa o anche in giardino (se ce l’avete), faranno sicuramente la loro figura, questo è certo!

E che ne dite degli attaccapanni? Per appenderci le giacche, cappelli o in bagno per appoggiare asciugamani e accappatoi, insomma in casa non sono mai abbastanza. E se vi dicessi che le vostre scarpe potrebbero trasformarsi anche in attaccapanni? Vi basterà inchiodarle al muro (se con il tacco meglio), et voilà! Ecco un altro modo per usare scarpe vintage.

Ma le vostre calzature possono, in un certo senso, anche salvarvi la vita. Come? Beh, prendere le scarpe da ginnastica, quelle che hanno quella bella suola in gomma antiscivolo. Le potete mettere sotto la scala, ad esempio, per mantenerla ferma e in equilibrio, quando state facendo qualche lavoro in casa. Insomma, delle vere e proprie “scarpe antinfortunistica a km zero”.

Tanti modi per utilizzare le vostre vecchie scarpe. In casa non si dovrebbe buttate via niente. Seguiamo i consigli dei nostri nonni che la sapevamo veramente lunga! Ed è per questo che anche un paio di scarpe vintage possono fare la differenza.