regali-di-natale-a-km-zero
Shutterstock.com

Con i materiali riciclati si possono confezionare davvero tante cose, anche regali di Natale a km zero

Manca pochissimo a Natale e per i ritardatari cronici, che non hanno ancora trovato un minuto per fare comprare i regali ai propri cari, non tutto è perduto. Infatti, come si dice in questi casi, è il pensiero quello che conta e il pensiero in questione potete trovarlo anche rimanendo a casa vostra, realizzando così regali di Natale a km zero.

Se avete una coppia di tazze un po’ anonime, di colore bianco, potreste dipingerle di un colore più allegro. E magari scriverci sopra il nome del vostro caro. Sicuramente, ogni volta che i vostri parenti berranno da quelle tazze, penseranno sempre a voi, è matematico!

A proposito di dipingere cose in maniera artistica, perché non colorare i sassi!? Un regalo semplice, sostenibile e, soprattutto, che viene dal cuore. Insomma, semplicemente un regalo a km zero.

Se vogliamo rimanere nell’ambito dell’arte, ci sono altre cose che potete creare con gli oggetti riciclati che avete, in abbondanza, dentro casa. Cosa? Beh, potreste mettere le vostre foto, che avete fatto insieme alla vostra ragazza, in un barattolo di vetro. Chiuse con un tappo, ma visibili dall’esterno. Potrebbe diventare un nuovo modo di intendere la classica cornice o no? Pensateci bene…

Dentro al barattolo, se non avete foto degne di nota da “imbarattolare”, potreste anche infilarci gli strumenti per il taglio e cucito. Una confezione piuttosto originale, non trovate? Se qualcuno della vostra famiglia è appassionato di cucito, apprezzerà il vostro presente!

Il nostro viaggio nel mondo dei regali a km zero è appena cominciato e ci sono ancora tante altre idee uniche per i regali dell’ultimo minuto. Non c’è limite a quello che si può realizzare con gli oggetti che abbiamo dentro casa e questi sono solo alcuni esempi.